(+39) 02 9147 7716

Halloumi: da Cipro a Milano

Noi di Ocean Break proponiamo nel nostro menù uno snack particolare: l’Halloumi, un formaggio tipico di Cipro. La produzione iniziò dopo l’invasione araba di Cipro nel settimo secolo. Gli arabi insegnarono la fabbricazione dell’halloumi ai greci che a loro volta l’insegnarono ai turchi dopo la conquista ottomana dell’isola.

Nella ricetta tradizionale si utilizzano il latte di capra e di pecora, ma l’utilizzo di latte di mucca è sempre più frequente nelle produzioni su scala industriale, che consente una riduzione di prezzo ma, allo stesso tempo, un’alterazione del sapore di questo particolare prodotto caseario. Dopo che il latte viene fatto coagulare con il caglio animale in vasche con una capienza di circa 500 litri, vengono realizzati dei piccoli cubi a mano, che poi vengono fatti sgocciolare per almeno un’ora. Per finire le forme vengono cotte per trenta minuti e fatte riposare. Finita la preparazione l’halloumi si presenta alla vista con un colore bianco e lucente e al palato con un sapore salato. Si possono aggiungere anche foglie di menta al suo interno sia per arricchirne il sapore che per prolungarne la conservazione grazie all’azione antibatterica della pianta.

L’halloumi può esser cucinato in diversi modi: fritto, grigliato (se si vuole mantenere un sapore naturale) o utilizzato come ingrediente per arricchire le insalate. I ciprioti lo consumano insieme con l’anguria durante il periodo estivo e abbinato alla carne di maiale affumicata o alla salsiccia di agnello nei mesi più rigidi.

L’Halloumi contiene circa 330 Kcal per 100 gr ed è un prodotto ricco di proteine e di grassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Translate »